Ultimi e più letti

Istruttori / Tecnici per Settore Fitness

Stampa

Certificazione Rimborsi Forfetari

Scadenza: 28 febbraio 2012

Presidenti, Dirigenti e Consulenti delle società e associazioni sportive dilettantistiche sono chiamati a un adempimento specifico del settore sportivo: la certificazione dei compensi, premi, indennità di trasferta e rimborsi forfetari di spese (art. 25 legge 133/99, modificato dall’art. 37, comma 2, legge n. 342/2000) percepiti nell’esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche e per le collaborazioni coordinate e continuative in ambito amministrativo-gestionale (art. 90, legge 289/2002).

Le agevolazioni, ora trasfuse nell’art. 67, comma 1, lett. m) del TUIR, spettano alle società ed associazioni sportive dilettantistiche, affiliate ad una Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata o Ente di Promozione Sportiva, a condizione che siano regolarmente iscritte nel Registro CONI.

 

Nella certificazione dei compensi agli sportivi dilettanti, oltre ai dati anagrafici sia dell’associazione che del percipiente, si avrà cura di evidenziare tutti gli importi corrisposti (tenedo presente l'obbligo della tracciabilità per le somme di importo pari o superiore a 516,45) e, per gli importi eccedenti i 7.500,00 euro, l’applicazione delle ritenuta d’acconto del 23% (prima aliquota Irpef) e dell’addizionale di compartecipazione all’Irpef dello 0,90%.

 

Il rilascio della certificazione è obbligatorio anche qualora l’associazione non raggiunga il limite esente dei 7.500,00 euro in capo ad ogni percipiente, in quanto lo stesso potrebbe aver percepito compensi da altri organismi sportivi (e, per tale motivo, assume una importanza basilare la corretta autocertificazione preventiva per evitare sanzioni sulla mancata applicazione delle ritenute di legge).

 

A questo particolare adempimento, si aggiungono le certificazione dei compensi sia per le prestazioni professionali (avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro. ecc.) o occasionali, che per i dipendenti e collaboratori coordinati e continuativi / a progetto, ecc. (per i quali è previsto il rilascio del modello CUD/2012).

 

La certificazione, ammessa in forma libera, deve contenere tutti i dati necessari per la successiva compilazione della scheda dei compensi sul modello 770 semplificato, ed in particolare: dati anagrafici dell’associazione e del percipiente, ammontare lordo del compenso corrisposto e della ritenuta operata, le somme non soggette a ritenuta (es. rimborsi spese), l’eventuale contributo del 4% addebitato a titolo di rivalsa per la gestione separata Inps (ricordiamo che, invece, non va indicato il contributo integrativo del 2% o del 4% dei professionisti), nonché la causale del pagamento.

Il modello di "Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà" in formato word si trova nella barra laterale "Documenti Utili".


  • arrampicata
    Sport Montani     
  • Body-Building---Muscolazione
    Body Building     
  • calcio
    Sport di Squadra     
  • ciclismo
    Ciclismo     
  • cinofilia
    Cinofilia     
  • combattimento
    Sport da Combattimento     
  • corsa
    Atletica e Corsa     
  • cross-country-skiing-icon
    Sport Invernali     
  • danza-sportiva
    Danza     
  • discipline-olistiche
    Discipline Olistiche e Orientali     
  • equitazione
    Equitazione     
  • ginnastica
    Ginnastica e Fitness     
  • golf
    Golf, Bocce, Biglie     
  • karate
    Arti Marziali     
  • moto
    Moto e Auto     
  • poker
    Poker Sportivo     
  • psicomotricita
    Psicomotricità     
  • scherma
    Scherma     
  • tennis
    Tennis     
  • tiro-a-segno
    Tiro a Segno     
  • vela
    Sport Acquatici     
  • Skate
    Sport a Rotelle    
  • magic
    Attività Teatrali     
  • musica
    Musica     
  • mouse
    Attività Ludiche Ricreative     
  • mentalismo
    Mentalismo